• Dizionario della tenda da sole

    Ti stai accingendo ad installare o riparare una tenda da sole e hai difficoltà a capire i vocaboli del mestiere? In questo post, troverai un vero dizionario completo della tenda da sole!

    Dizionario della tenda da sole

    La conoscenza rende liberi gli uomini
    Cit. Socrate

    La natura umana è assetata di conoscenza, e a noi di Tende.online piace che gli acquisti vengano fatti in modo consapevole e siamo per un'informazione libera e condivisa. Cerchiamo di parlare una lingua comprensibile e dove non bastasse a fondo pagina troverai uno spazio dove inserire le tue domande a cui risponderà gratuitamente un tecnico specializzato nel settore delle coperture solari.

     

    :books: Dizionario delle pergole  
    :triangular_ruler: Rilievo misure delle tende a bracci :triangular_ruler: Rilievo misure delle pergole 

     


    ARGANO - MOVIMENTO AD ARGANO: L'argano è un marchingegno che permette di sollevare dei carichi verticali, mediante una rotazione di fulcro. In parole semplici l'arganello è quel dispositivo che ci permette, tramite una serie di ingranaggi e riduzioni, di sollevare un grosso peso facendo poco sforzo con le braccia.

    argano tenda

     

    ASTA SNODATA: Si tratta di una prolunga dell'argano che termina nella parte bassa con una forma di "Z" per semplificare l'impugnatura. La lunghezza dell'asta è in funzione dell'altezza a cui viene montata la tenda da sole.

    asta snodata per tenda da sole

     

    ATTACCO - A PARETE - A SOFFITTO: Le tende, nella maggior parte dei casi, vengono montate si di una parete in muratura. E' necessario indicare, al produttore, in quale parte del muro verrà ancorata la struttura della tenda. A parete indica che la tenda verrà fissata su di una parete verticale, ad esempio sopra una finestra. A soffitto indica che la struttura della tenda da sole verrà ancorata ad una parte di muro orizzontale, come ad esempio al solaio del balcone sovrastante. Alcuni modelli di tende hanno un sistema di attacco "universale" dove quindi non è necessario specificare il montaggio, una di queste è la tenda Zahra.

    fissaggio tenda a parete e a soffitto

     

    AUTOPORTANTE: Si parla di autoportante quando vogliamo intendere una struttura atta a creare una copertura (per sole o pioggia) che viene semplicemente appoggiata a terra e non ha nessun punto di contatto a pareti per sostenersi, quindi dotata di 4 o più colonne portanti. Fa eccezione un particolare modello con sole due colonne; queste sono LILLI e MAXIMA.

     

    AVVOLGIMENTO: Nel settore dei tendaggi per "avvolgimento" si indica quella porzione di tessuto, aggiunta all'altezza finita della tenda, che avvolgere i primi giri del rullo. Quando si ordina un telo di ricambio viene richiesto di indicare solo la misura visibile, perché la parte di avvolgimento nascosta viene aggiunta in automatico in fase di taglio (circa 30 cm).

     

    BARRA QUADRA: Indica una parte della struttura della tenda, ovvero un tubolare di acciaio quadrato lungo come tutta la larghezza. Da qui nasce anche il nome del modello di tenda "a barra quadra", le cui caratteristiche sono di poter far scorrere su di essa le piastre di fissaggio, e quindi di poter decidere liberamente in fase di installazione dove ancorare la struttura. Diversa, infatti, è la tenda "a piastre separate" la cui posizione di fissaggio è solo ai lati. In questa immagine abbiamo evidanziato in trasparenza il sistema a barra quadra.

    barra quadra della tenda a bracci

     

    BICAVO: I bracci a pantografo delle tende servono a mantenere il telo in tensione. Per questo motivo contengono al loro interno una molla di trazione collegata tramite un cavo in acciaio rivestito in nylon. Se i bracci sono molto grandi può essere necessario utilizzare due cavo, ecco appunto il sistema bicavo garantisce maggiore tenuta nel tempo.

     

    BRACCI: Parte della struttura di una tenda da sole con estensione del telo orizzontale o comunque inclinata verso l'esterno. Il numero di bracci aumenta all'aumentare della larghezza della tenda. Sono realizzati in alluminio o lega di alluminio e all'interno possono contenere un cavo o una catena collegato ad una molla di trazione.

    tenda a bracci

     

    CADUTA: In gergo si intende a "caduta" quel sistema di telo oscurante la cui apertura funziona grazie alla sola forza di gravità. Infatti si tratta di sistemi di tende con terminale appesantito e con scorrimento esclusivamente verticale.

     

    CAPPOTTO: Porzione di muro in materiale isolante atto a proteggere l'edificio dalle differenze di temperature esterne, che si tratti di caldo o di freddo. Solitamente realizzata in stirene, lana di roccia o altri materiali inerti. Il fissaggio su murature rivestite in cappotto richiede particolare attenzione e sistemi di fissaggio speciali. Approfondisci nell'articolo Sistemi di fissaggio per tende 

     

    cappotto con tasselli speciali per tenda da sole

     

    CASSONETTO: Chiamato anche "CASSONE", si tratta di un guscio di rivestimento che protegge il telo quando riavvolto completamente. Realizzato in alluminio verniciato, è particolarmente indicato quando le tende sono posizionate su facciate esterne e quindi costantemente esposte alle intemperie. Esiste anche una versione della "semi-cassonata" che ricopre solo la parte superiore.

     

    CAVETTO: Il telo di una tenda viene bloccato nella parte alta sul rullo avvolgitore, e nella parte bassa su di un profilo in alluminio chiamato terminale. Il sistema di bloccaggio è dato da una sede ricavata nella struttura portante a forma di ogiva e da un cavetto cucito a mo' di tasca sul bordo del tessuto. Il cavetto può avere diverse dimensioni, solitamente 4, 5 o 7 mm. 

     

    CERTIFICAZIONE CE: La marcatura CE rappresenta la conformità di un prodotto ad una serie di normative europee rispetto a standard di qualità e sicurezza del prodotto. Le tende devono obbligatoriamente essere sottoposte a questo passaggio. Approfondisci cos'è la marcatura CE per le tende.

     

    COLORE STRUTTURA: Le strutture portanti delle tende sono realizzate in alluminio il quale, a sua volta, viene verniciato a polvere in tinte RAL per poter resistere alle intemperie. Scopri tutta la gamma di colori disponibili .

     

     

    COPRITENDA: La tenda come detto può essere protetta da un cassonetto, ma nel caso in cui non si voglia o non si possa adottare questa soluzione esiste una sacca realizzata con lo stesso materiale della tenda per il ricovero invernale, serve a proteggere la tenda dalla polvere ed intemperie mantenendo il decoro estetico della facciata.

     

    CUCITURA: Il telo di una tenda viene tagliato e rifinito a seconda del suo utilizzo e della sua composizione. I teli di materiale acrilico (es. Tempotest) vengono confezionati utilizzando la cucitura a filo, le cuciture servono anche a giuntare i teli qualora si debba realizzare tende con larghezza superiore al telo di partenza. Si possono formare in prossimità delle cuciture e dei bordi laterali delle ondulazioni, queste non possono dare oggetto a contestazioni. I teli di materiale plastico o resinato vengono normalmente saldati.

     

    DETRAZIONE FISCALE: Per detrazione fiscale si intende la possibilità di ridurre le imposte da pagare in sede di dichiarazione dei redditi. Lo Stato Italiano vuole premiare chi installa schermature solari che riducono i consumi energetici di un abitazione. Scopri tutto sul bonus fiscale per tende da sole.

     

     

    FRANGI TRATTA O FRANGIVENTO: Profilo in metallo utilizzato per interrompere l'esposizione al vento di un telo. Indispensabile nelle coperture di grandi dimensioni.

    Profilo frangivento frangitratta per tende

     

    GIOVANARDI: Marchio dell'azienda F.lli Giovanardi di Giovanardi Carlo & C. s.n.c, leader nel settore della produzione di tessuti tecnici per il settore delle coperture solari. Tra i materiali utilizzati troviamo il PVC, Polietilene, Polipropilene, Poliestere e Acrilico.

     

    FATTORE SOLARE GTOT:  La radiazione solare è direttamente proporzionale alla trasmissione totale dell’energia solare attraverso un vetro. Il fattore g è il fattore solare del solo vetro. Il fattore "g tot" è invece il fattore solare della combinazione di vetro e dispositivo di schermatura solare e caratterizza la prestazione globale d’insieme. In relazione all’installazione di una schermatura solare viene richiesta la compilazione dell’Allegato F sul sito ENEA per usufruire del bonus fiscale. Per questo occorre conoscere la classe di appartenenza della schermatura solare.

     

    FOIL: I teli realizzati in materiale plastico, resinato o comunque teli non cuciti, vengono rifiniti sui bordi tramite una lavorazioni che si chiama "foil" si tratta di una fettuccia saldata sul bordo che serve ad evitare lo sfilacciamento.

    Foil su tessuto tende da sole

     

    icona ignifugo

     

    MANTOVANA: Pezza di tessuto applicata nella parte terminale di una tenda da sole come ornamento. Può avere diverse forme, scopri Tutti le tipologie di mantovane.

     

    MOTORIZZATA: Si intende per una tenda con movimentazione elettrica a motore. Il motore può essere a sua volta comandato tramite un pulsante con filo o tramite telecomando senza fili.

     

    MOVIMENTO A CORDA: Alcuni modelli di tenda come Ambra, Eva e Maxima per semplicità ed economicità sono state dotate di semplice carrucola e corda per il trascinamento del telo, che avviene in orizzontale su ruote e cuscinetti molto scorrevoli pertanto non necessitano di motore o arganello.

     

    PANTOGRAFO: Principio di funzionamento dei bracci delle tende formati da due profili articolati a cerniera in modo da esercitare una pressione costante in qualsiasi posizione e mantenere il telo sempre in tensione.

     

    PASSAMANERIA: Nel gergo del settore delle schermature solari con questo termine si intende il bordo della mantovana, quasi sempre realizzato in cotone.

     

    PIASTRE SEPARATE: Si intende la soluzione più semplice adottata nella costruzione di tende da sole. Infatti in questo modello di tenda si possono evidenziare due supporti, da ancorare al muro, che sostengono il tubo dove avvolge il telo della tenda. In questo caso il fissaggio sarà vincolato alla posizione predeterminata, senza possibilità di regolazione, come invece avviene per la tenda a barra quadra.

     

     tenda a piastre separate

     

    POLIESTERE: Il poliestere è un materiale sintetico non naturale, da cui si estrae un filato molto utilizzato nell'abbigliamento (in particolare sportivo) e nell'arredamento (tende, pavimentazioni, rivestimenti).

     

    RESINATO: Tessuto trattato con resine sintetiche ad elevate caratteristiche meccaniche, termiche e di resistenza all'acqua che rendono il materiale impermeabile e particolarmente adatto agli ambienti esterni.

     

    POSIZIONE COMANDO: Quando si parla di posizione comando si intende da quale lato della tenda sarà installato il motore o verrà agganciata l'asta di manovra. Per evitare incomprensioni è stato deciso in modo convenzionale che il punto di osservazione è inteso osservando la tenda da dentro casa guardando fuori di casa, o anche chiamato "spalle a muro".

     

    RESISTENZA AL VENTO: Per ragioni di sicurezza sono state stabilite delle prove di resistenza al vento delle strutture come le tende da sole e pergolati e relative classi di merito in base agli obiettivi raggiunti. Maggiore è la classe maggiore sarà la forza del vento sopportata. Un prodotto che non è stato sottoposto a queste prove è pericoloso per l'incolumità delle persone.

     

    icona ignifugoPVC IGNIFUGO: Materiale sintentico (PoliVinilCloruro) con caratteristiche tali per cui non alimenta le fiamme in caso di incendio.

     

    RULLO: Tubo metallico montato tra due supporti tramite calotte su cui si avvolge un telo. Nel caso delle tende questo profilo contiene una sede a forma di ogiva per poter incastrale il tessuto. Il diametro aumenta in funzione del peso del materiale e della lunghezza del rullo stesso. I diametri più utilizzati sono 70, 78, 80 e 85 mm.

     

    SALDATURA: I teli per tende da sole impermeabili sono realizzati con materiali plastici, il loro confezionamento avviene mediante un processo di saldatura dei teli. I bordi vengono rifiniti con una lavorazione anti-sfilacciamento chiamata foil. I tessuti di materiale acrilico vengono invece cuciti a filo.

     

    SENSORE: Dispositivo che rileva le condizioni meteo, in particolare l'intensità del vento, del sole e della pioggia. Il sensore di movimento comanda apertura e chiusura della tenda in modo intelligente ed automatico. Approfondisci l'argomento nell'articolo Cos'è l'anemometro per tende da sole.

     

    SCOMPARSA TOTALE: Vedi cassonetto.

     

    SPALLETTA: Porzione laterale e verticale di una finestra. Spesso rivestita di marmo su cui è possibile installare tende, zanzariere, inferriate di sicurezza, etc.

     

    TELO: Materiale naturale o sintetico colorato in tinta unita (massa), rigato o stampato a fantasia con la funzione principale di schermare i raggi solari. Scopri tutta la gamma di teli per tende disponibili.

     

    TEMPOTEST: Marchio registrato dell'azienda Parà, leader e fiore all'occhiello delle imprese italiane, riconosciuta a livello mondiale nella produzione di tessuti per l'outdoor e tende da sole. Approfondisci e scopri tutto sui tessuti Tempotest.

     

    TETTUCCIO: Lamiera di alluminio utilizzata per coprire la parte di tendaggio esposto alla pioggia nei periodi invernali o di non utilizzo. Garantisce pulizia e maggiore durata nel tempo.

     

    VERNICIATURA A POLVERE: Trattamento di colorazione dei metalli come l'alluminio e l'acciaio che avviene tramite tre passaggi. Carica elettrostatica dei polimeri sintetici di vernice. Applicazione di tale polvere sul metallo. Polimerizzazione della vernice ad alte temperature. Questo tipo di trattamento garantisce copertura uniforme ed omogenea del prodotto, oltre che la massima garanzia di durata nel tempo anche se esposta ai raggi ultravioletti del sole.

     

    viteria hiltiVITERIA: Le viti sono una parte spesso trascurata nella costruzione delle tenda. Le viti che utilizziamo sono solo viti inossidabili e opportunamente trattate per poter essere esposte per lungo tempo al fenomeno della corrosione. Le viti di fissaggio invece sono di marca Hilti, azienda leader del settore.

     

    acquista tende online

    Hai domande? Scrivi qui sotto Fai una domanda sulle tende da sole




  • tenda a bracci per negozio a Milano

    Tende a bracci




    Bottega Farina Milano, 05/08/2019

  • Tenda Maxima

    Tende a pergola


    Ottimo gazebo di primaria azienda italiana. Arrivato nei tempi previsti, ben imballato e montaggio alla portata di tutti (con un minimo di attrezzi e capacità manuale). Assistenza ok del venditore che non scompare dopo aver ricevuto l'ordine/pagamento.

    Alessandro da Primaluna, 01/07/2019

  • pergole con installazione a biassono

    Pergole


    La pergola è stata montata in mezza giornata, copre perfettamente il giardino, i ragazzi sono veramente in gamba! Complimenti a tutto lo staff Tende.online.

    Silvio da Biassono, 14/03/2018

Vedi tutte

Images, css and javascript optimized via IISpeed by We-AMP